SCADENZA AGEVOLAZIONI

TERREMOTO CENTRO - ITALIA
“SCADENZA AGEVOLAZIONI”


Tennacola SpA ricorda ai propri utenti che le agevolazioni tariffarie relative alle bollette dell'acqua, introdotte dall'ARERA con la delibera n. 252 del 18 aprile 2017 in favore delle famiglie e delle imprese colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi hanno una durata di 36 mesi, quindi:
- per tutte le utenze che risultavano attive alla data del sisma nei Comuni di Gualdo, Penna San Giovanni, San Ginesio, Sant’Angelo in P.no, Sarnano (Provincia di Macerata) le agevolazioni scadono il 23 AGOSTO 2019;
- per tutte le utenze che risultavano attive alla data del sisma nei Comuni di Colmurano, Loro Piceno, Mogliano, Monte San Martino, Petriolo, Ripe San Ginesio, Urbisaglia (Provincia di Macerata); Falerone, Massa Fermana, Montappone, Montegiorgio, Monte Vidon Corrado (Provincia di Fermo), le agevolazioni scadono il 25 OTTOBRE 2019.
Inoltre:
- per le utenze site nelle SAE, le agevolazioni scadono il 17 GENNAIO 2020;
- per le utenze localizzate in “ZONA ROSSA”, le agevolazioni scadono il 31 DICEMBRE 2020.
Con la scadenza delle agevolazioni, tutti gli utenti saranno nuovamente tenuti a pagare le bollette del servizio idrico integrato: la quota fissa decorrerà dal giorno successivo al termine delle agevolazioni sopra indicato, la quota variabile si applicherà ai soli consumi effettuati oltre tale data.
Si ribadisce che nulla è dovuto, dagli aventi diritto alle agevolazioni, per i tre anni successivi agli eventi sismici.
N.B.: Per gli edifici inagibili, i titolari dei contratti di fornitura che non hanno richiesto la disdetta dovranno valutare se mantenere ancora attive tali utenze oppure, ove ne ricorrano le condizioni, di chiederne la cessazione con le modalità previste, al fine di evitare di sostenere i relativi costi.