Le tariffe

 

L’Autorità di Regolazione per l’Energia Reti e Ambiente (ARERA), con deliberazione n. 665 del 28/09/2017, ha emanato il Testo Integrato dei Corrispettivi Servizi Idrici (TICSI). Il provvedimento dell’Autorità impone la completa ristrutturazione dei corrispettivi tariffari ed una nuova classificazione delle utenze, per superare le differenze applicate localmente.
In attuazione alla suddetta normativa, l’Ente di Gestione dell’Ambito Territoriale Ottimale (EGATO) n. 4 - Marche Centro-Sud ha varato (con deliberazione n. 7 del 17/12/2018) la nuova articolazione tariffaria, disponendone l’entrata in vigore retroattiva dal 1° gennaio 2018.

Tennacola SpA, in quanto Gestore del SII, è chiamato ad applicare la nuova struttura tariffaria conguagliando i consumi dell’anno 2018 - già fatturati in base alla previgente struttura - mediante accredito dei corrispettivi a suo tempo fatturati e ricalcolo (e addebito) dei nuovi corrispettivi per gli stessi consumi.

Cosa cambia con la nuova articolazione tariffaria

In estrema sintesi, la riforma varata dall’Autorità ha comportato la completa ristrutturazione dei corrispettivi tariffari con la definizione di:
-    una quota variabile per il servizio di acquedotto, articolata per fasce di consumo e collegata, per i soli usi domestici residenti, alla numerosità del nucleo familiare;
-    una quota variabile per i servizi di fognatura e depurazione, proporzionale al consumo ma non modulata per fasce;
-    una quota fissa, indipendente dal consumo, distinta per ciascun servizio (acquedotto, fognatura e depurazione);
-    un sotto-sistema tariffario per i servizi di collettamento e depurazione dei reflui industriali autorizzati allo scarico in pubblica fognatura, articolato su tre componenti (una quota fissa; una quota variabile modulata sulla base di quattro inquinanti principali; una quota capacità determinata sulla base dei valori di concentrazione e di volume presenti negli atti di autorizzazione allo scarico).

Cosa cambia per le utenze domestiche residenti

A tali utenze è concessa una tariffa agevolata per i consumi minimi vitali, definiti dall’EGATO in 20 mc./anno pro-capite. Assume pertanto rilevanza il numero dei componenti del nucleo familiare (di seguito NCNF ).

L’ARERA ha previsto un periodo transitorio, fino al 31/12/2021, in cui in assenza di comunicazioni da parte dell’utente, i consumi vengono calcolati sulla base di un nucleo convenzionale di 3 persone.
Durante tale periodo, comunque, il Gestore accetterà l’autodichiarazione presentata dal singolo cliente riguardo la composizione del suo nucleo familiare e provvederà ad applicare le fasce di consumo in base al numero effettivo dei componenti. È evidente che tale possibilità avvantaggia le famiglie numerose, con un numero di componenti superiore a 3.
Per i nuclei familiari di 3 o meno componenti, il Gestore garantisce comunque, nel periodo transitorio, l’applicazione delle fasce di consumo basate su 3 componenti.
L’autocertificazione del NCNF effettivo può essere comunicata a Tennacola SpA con una delle seguenti modalità:
-    utilizzando l’apposito modulo che (SOLTANTO LE UTENZE USO DOMESTICO RESIDENTE interessate alla comunicazione) ricevono allegato alla fattura;
-    utilizzando i moduli scaricabili dal sito;
Il MODELLO A deve essere compilato dal Titolare di utenza DIRETTA ovvero dall’utente direttamente titolare di singola fornitura per il servizio di acquedotto ad uso domestico residente.
Il MODELLO B deve essere compilato dal Titolare di utenza INDIRETTA plurifamiliare - raggruppata o dall’amministratore di condominio / rappresentante legale, relativamente alla fornitura per il servizio di acquedotto ad uso domestico residente (quali condomini; singole utenze collegate a più unità immobiliari facenti riferimento a più nuclei familiari; ecc.).
Una volta compilato e sottoscritto, il modello può essere inviato:
-    A mezzo posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: infotennacola@pec.it
-    A mezzo posta elettronica all’indirizzo: info@tennacola.it
-    A mezzo FAX al numero: 0734 859067
-    A mezzo posta ordinaria o raccomandata all’indirizzo: TENNACOLA S.p.A – Via Prati, 20 – 63811 Sant’Elpidio a Mare (FM)
-    Tramite consegna a mano presso lo sportello utenti dello stesso indirizzo.
La variazione verrà applicata con effetto dalla prima bolletta utile successiva alla data di presentazione dell’autocertificazione.

Qualora la tipologia d’utenza in possesso nei nostri archivi non risultasse correttamente classificata “USO DOMESTICO RESIDENTE”, sarà necessario aggiornare il profilo contrattuale presso i nostri uffici o tramite la modulistica scaricabile dal sito.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il CALL CENTER TELEFONICO DEL SERVIZIO COMMERCIALE UTENZE da Lunedì a Venerdì dalle 9.00 alle 18.00. Il Sabato dalle 9.00 alle 13.00.